RICHIEDI SUBITO UN PREVENTIVO
CHIEDI ORA »

CHIAMACI
02-83632794 »

idee arredo bagno salvia

Siamo sempre a caccia di idee arredo bagno, perché ci piace essere in grado di fare proposte interessanti quando i nostri clienti sanno di dover ristrutturare, ma non hanno idea sullo stile da preferire.

Certo, il nostro lavoro non si limita a snocciolare le ultime tendenze e lasciar scegliere: cerchiamo di trovare un filo conduttore con gli altri ambienti della casa già esistenti, a meno che non si tratti di una ristrutturazione casa completa.

Ma sapere qual è la moda fa sempre comodo, quindi passiamo in rassegna delle tendenze arredo bagno più belle!

Idee arredo bagno: anticipazioni e novità sulle tendenze del prossimo anno

Sicuramente la fonte di ispirazione più importante per le idee arredo bagno è la fiera di Cersaie, che si è tenuta lo scorso settembre. Aziende e professionisti hanno presentato le loro proposte per il 2019, caratterizzate da un’estrema eterogeneità, destinata ad accontentare davvero tutti i gusti.

Tra colori, forme e materiali, i designer si sono sbizzarriti nel proporre soluzioni sempre più innovative, ma con un comune denominatore: evitare gli eccessi senza sfociare nella tendenza ormai dimenticata dei bagni minimal.

Le forme

Sembra che nel prossimo anno avremo a disposizione tutti i tipi di forme per le piastrelle e gli arredi dei nostri bagni. Non ci sono limiti alla fantasia: è stato ufficialmente abolito il divieto di combinare diverse piastrelle.

Eh, già: non più una sola piastrella per tutte le pareti, ma un vero e proprio set coordinato, disegnato appositamente con colori e finiture in grado di abbinarsi perfettamente.

Quali sono, quindi, le forme più gettonate?

Possiamo dire addio alla vecchia piastrella quadrata: oggi è il rettangolo a tornare di moda. Disposte in orizzontale o in verticale, allineate o alternate, le piastrelle rettangolari tornano alla ribalta dopo anni di silenzio, relegate soltanto allo stile metropolitano.

Anche forme più articolate sembrano suscitare l’interesse degli esperti: esagoni e geometrie ad incastro possono ricoprire non solo le pareti, ma anche i pavimenti dei bagni.

piastrelle rettangolari idee arredo bagno

I colori

Altro aspetto che riserva tante sorprese per le idee arredo bagno sono i colori. I bagni colorati oggi non sono più confinati ai classici azzurro e verde, ma al contrario lasciano ampio spazio alla fantasia.

Il bianco e il grigio restano sicuramente, probabilmente per via della facilità di abbinamento, i colori principi. Ma si fanno spazio anche alcune tonalità particolari del verde come il salvia o del marrone come il marsala, che vanno a sostituire il verde mela sdoganato negli anni scorsi.

Allo stesso modo, il rosa antico e pastello si impongono prepotentemente. Questo colore è stato infatti sdoganato e non appartiene più soltanto all’universo femminile e, in casa, non più soltanto alla camera da letto.

I colori neutri continuano comunque a essere un passepartout che si adatta a ogni stile e tendenza, insieme al marmo, che ha conosciuto un revival di cui potete leggere anche qui.

Menzione speciale per i colori della rubinetteria, che si discostano dall’acciaio cromato per esplorare nuove alternative come il bianco e il nero.

I materiali

SI sa, la tecnologia propone nuove soluzioni di giorno in giorno. Ma se le forme possono svilupparsi solo in un intervallo limitato, e se i colori devono far parte dello spettro dell’arcobaleno, con i materiali c’è molta più scelta ed evoluzione.

Le idee arredo bagno per il 2019 propongono degli arredi in grado non solo di essere esteticamente piacevoli, ma di offrire un comfort in più rappresentato dalla facilità di pulizia.

Questo è vero per i lavabi, che oggi vengono realizzati in pietra artificiale. Questi nuovi ritrovati consentono di ottenere risultati migliori rispetto all’utilizzo di pietre naturali, poiché resistono maggiormente all’usura e sono più facili da pulire. Inoltre, alcuni nuovi modelli presentano al loro interno una tecnologia di ioni che blocca il metabolismo dei batteri facilitandone l’eliminazione.

La pulizia la si ritrova anche in nuovi modelli di vasi che oggi si presentano senza brida (il bordo interno del water), o con tavolette che si staccano tramite un semplice pulsante.

Infine, il legno continua a essere preferito da molti, grazie alla particolare atmosfera da SPA che è in grado di donare all’ambiente. Questo materiale costituisce inoltre un punto di calore fondamentale per il contrasto con le fredde ceramiche.

L’arredo

lavabo idee arredo bagnoVeniamo alla parte forse più interessante. Se per una ristrutturazione bagno è importante partire dalla scelta della pavimentazione e delle pareti, arriverà il momento di pensare anche agli arredi.

Oggi si predilige ad esempio un arredo moderno bagno incentrato sul lavabo, che diventa protagonista. Non più blocchi predefiniti, ma lavabi dalle forme più estrose che poggiano su mobili funzionali.

Via libera quindi a lavabi rotondi, rettangolari, a forma di ciotola, ovali e quadrati. Che però non si riducano a un mero oggetto estetico e che possano essere utilizzati senza dover ogni volta pulire.

E la vasca? Se il lavabo è il principe, la vasca è la regina della stanza e componente fondamentale per le tendenze arredo bagno. Rotonda, triangolare, rettangolare, in plastica, in marmo o in pietra: qualunque sia la scelta, si tratta dell’arredo che attira di più lo sguardo.

Se fino a pochi anni fa l’idromassaggio in plastica triangolare era il top level delle idee arredo bagno, oggi ci si concentra su forme decisamente più ridotte, complici anche le case sempre più piccole. La pietra e il marmo sono i materiali preferiti, mentre si può giocare tra freestanding e vasche a muro a seconda delle dimensioni dell’ambiente.

Non tutti, però, hanno la possibilità di inserire una vasca. A volte ci si “deve” accontentare della doccia, che può però offrire moltissime possibilità di personalizzazione, oltre a occupare meno spazio ed essere più facile da pulire.

Qui le novità non sono molte. È infatti il vetro che continua a essere il preferito dai designer e dai consumatori, grazie all’effetto estremamente elegante che riesce a regalare.

Bonus tip: le fughe

Tra forme, colori e materiali non abbiamo parlato dell’ultimissima tendenza, che è quella di accentuare le fughe tra una piastrella e l’altra. Se in passato si tendeva a nasconderle il più possibile, prediligendo quelle molto sottili o addirittura ricorrendo a pavimentazioni in resina, oggi le fughe sono larghe e in primo piano, e di colorazione a contrasto con le piastrelle adiacenti.

Ora sapete tutto: siete pronti a ristrutturare il vostro bagno?

Richiedi un preventivo gratuito online

© RistutturaTutto - Privacy - Cookie