Ristrutturazione al mq a prezzi estremamente vantaggiosi: scopri il mondo RistrutturaTutto

La ristrutturazione della propria abitazione o del proprio negozio è un processo fisiologico necessario, oltre che per apportare migliorie all’immobile anche e soprattutto per migliorare la qualità della nostra vita.

Le case in cui viviamo sono infatti soggette al deterioramento dovuto al trascorrere del tempo e necessitano perciò di interventi di manutenzione al mq colti oltre che al miglioramento dell’estetica e della vivibilità dell’appartamento anche al fine di superare le vecchie impiantistiche, in termini di sicurezza e comfort.

A questo proposito le innumerevoli e diversificate innovazioni tecnologiche, riescono ad offrire molteplici soluzioni in termini di conservazione e di funzionalità degli ambienti, valutando una ristrutturazione al mq.

Un ulteriore elemento che influenza l’eventuale ristrutturazione al mq di un appartamento è sicuramente il cambiamento stilistico ed estetico direttamente proporzionale al trascorrere degli anni, associato ad idee diverse di living.

Un altro aspetto riferito alla ristrutturazione fa rifermento al valore che l’immobile in questione acquista in termini di valore di mercato e gli ulteriori incentivi fiscali ottenibili con questo tipo di interventi.

I lavori di ristrutturazione

I lavori di ristrutturazione al mq possono riguardare la totalità dell’appartamento o solo alcune parti di esso; nel primo caso gli interventi di ristrutturazione comprendono:

  • lo sgombero dell’immobile sia dalla mobilia, acquisto e scarico dei materiali e delle forniture necessarie per l’intera durata del cantiere;
  • eventuali abbattimenti di pareti, controsoffitti, massetti, pavimenti, intonaci, battiscopa e rivestimenti;
  • progettazione e realizzazione dei nuovi impianti tecnologici e a norma di legge come l’impianto idraulico, termico, impianto del gas, climatizzazione, pavimentazione radiante e domotico;
  • rasatura, carteggiatura e successiva tinteggiatura delle pareti e dei soffitti ed infine montaggio di porte, termosifoni, condizionatori, illuminazione e caldaie.

Naturalmente sia che si decida di ristrutturare totalmente o parzialmente la propria abitazione o che si decida per una ristrutturazione al mq di un negozio è sempre consigliabile affidarsi a professionisti del settore come RistrutturaTutto, esperti che sapranno consigliarvi nel modo più opportuno possibile sia per quanto concerne la progettazione sia per ciò che riguarda la scelta di materiali da utilizzare.

Il tutto deve essere eseguito a regola d’arte e senza trascurare le normative vigenti in materia edilizia e urbanistica rilasciando le dovute e adeguate certificazioni.

RistrutturaTutto-Ristrutturazione-al-mq

Tipologie di interventi

1) Ristrutturazione con manutenzione ordinaria: questa tipologia di ristrutturazione fa riferimento a interventi su edifici già esistenti che riguardano determinate parti dell’edificio ridonando lustro e funzionalità allo stabile cadente o addirittura inagibile.

2) Ristrutturazione con manutenzione straordinaria: realizzazione di interventi riguardanti il consolidamento o in casi estremi la sostituzione della struttura portante dell’edificio, come ad esempio muri di sostegno o architravi.

3) Ristrutturazione completa: riguarda interventi sull’immobile nella sua interezza sia per le parti interne che esterne. In questo caso ci si concentra su cambiamenti sostanziali come aspetti estetici, eventuali cambi di destinazione d’uso, qualora siano consentiti, ampliamenti. Per questa tipologia di ristrutturazione è necessaria una concessione edilizia.

Costi della ristrutturazione

Una volta fatta una distinzione sulla tipologia di ristrutturazione da effettuare si può effettuare un preventivo più dettagliato; questo però varierà in base alla tipologia di immobile e soprattutto in base alle sue dimensioni.

Un ulteriore elemento che incide sui costi reali di intervento è lo stato di manutenzione dell’immobile oltre che l’esperienza dell’impresa e la tipologia dei materiali utilizzati.

Per rendere l’idea dei possibili costi a cui si va incontro per un appartamento di settanta metri quadrati con una parziale demolizione del pavimento la cifra da elargire è di circa quindicimila euro, comprensivo di smantellamento e ripristino di eventuali tramezzi interni, smaltimento materiali, rifacimento bagno compreso posa in opera delle piastrelle, montaggio porta e sanitari.

E’ importante sottolineare però che questo è un dato da prendere assolutamente con le pinze in virtù di tutte le variabili sopra citate.

Detrazioni fiscali

Attraverso la finanziaria del 2017 si possono sfruttare varie agevolazioni fiscali riferite alla ristrutturazione. In particolare si stabiliscono detrazioni fiscali pari al cinquanta percento per lavori di ristrutturazione del patrimonio edilizio, a condizione che sia stata effettuata una spesa di almeno 96.000 €; detrazioni pari al 65% per gli interventi di riqualificazione energetica, come la sostituzione di impianti di gas, elettrici, idraulici, sostituzione di infissi e serramenti in genere ( detrazione che scenderà al cinquanta percento a nel 2018). Ulteriori detrazioni riguardano l’adozione di misure antisismiche; in questo caso la quota da detrarre varia da un minimo del cinquanta percento ad un massimo dell’ottantacinque percento a seconda delle fattispecie.

Una casa o un locale commerciale ristrutturato aumento il suo valore in termini economici fino anche ad un 19%, e può far fruttare un canone di locazione maggiore, stimato addirittura in un 22% in più.

In linea generale la ristrutturazione edilizia è sicuramente un mezzo adeguato anche per poter ridurre drasticamente i tempi di vendita di un bene immobile, rendendo lo stesso più commerciabile e soprattutto più appetibile agli occhi dei possibili compratori.

Scopri il mondo
RistrutturaTutto

RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO